Navigazione veloce
ITES Luigi Einaudi > La scuola

La scuola

L’Istituto Luigi Einaudi è un Istituto Tecnico Economico Statale.

La struttura degli Istituti Tecnici è stata modificata dal Regolamento emanato con D.P.R. 88/2010 che prevede per gli Istituti del settore economico gli indirizzi “Amministrazione Finanza e Marketing” e “Turismo”.

Nel nostro istituto è attivo, all’interno dell’indirizzo Amministrazione Finanza e marketing, l’articolazione “Relazioni internazionali per il Marketing”, oltre all’indirizzo “Turismo”

Una breve presentazione per aiutare nella scelta

Il primo biennio è comune ai due indirizzi.

Nell’a.s. 2013/2014, seguono  il vecchio ordinamento (indirizzo Linguistico Aziendale ERICA e il percorso turistico ITER) solo le classi quinte.completamente sostituiti con l’a.s. 2014/2015.

 

Le lingue insegnate nell’Istituto sono:

Inglese per tutti gli studenti, una seconda lingua tra Francese, Spagnolo e Tedesco a partire dalla prima, a cui si aggiunge una terza lingua a scelta tra le precedenti o il Cinese (nei primi mesi del 2014 verrà formalizzato il riconoscimento di scuola Confucio per l’insegnamento della lingua cinese. La scuola è ente certificatore  per gli esami di livello di lingua cinese – HSK).

Entrambi gli indirizzi di studio previsti nell’Istituto possono beneficiare dal contatto con lingue e culture  che spesso sono al di fuori dal’offerta curricolare tradizionale. Per ampliare l’offerta di corsi paralleli al curricolo, l’Istituto ha stipulato una convenzione con l’associazione inAsia per offrire, presso la scuola, corsi facoltativi di alfabetizzazione e di mantenimento che, in base alle richieste ed alla disponibilità degli studenti potranno comprendere i seguenti insegnamenti: lingua e cultura araba, lingua e cultura esperanto, lingua e cultura giapponese, lingua e cultura hindi, lingua italiana dei segni, lingua e cultura russa.

 

Un po’ di storia

L’Istituto Tecnico “Luigi Einaudi” nasce nell’a.s. 1975/76 come P.A.C.L.E. (Periti Aziendali e Corrrispondenti in Lingue Estere).

Successivamente viene attivato il piano di studi E.R.I.C.A. (Educazione alla Relazione Interculturale nella Comunicazione in Lingue Estere) che potenzia le lingue straniere e risponde in modo più adeguato alle esigenze emergenti nel mondo del lavoro.

Dall’a.s. 1995/1996 viene introdotta, come terza lingua straniera opzionale, lo Spagnolo in aggiunta a Inglese (obbligatoria), Francese,Tedesco.

Nel 2006 viene attivato il piano di studi I.T.E.R., indirizzo Turistico, che alla fine del quinquennio permette di conseguire il titolo di studio di Perito per il Turismo e quindi operare nel settore della produzione, commercializzazione ed effettuazione dei servizi turistici all’interno di aziende e Enti Pubblici.

Dal 2008 è possibile scegliere, come terza lingua curricolare, anche la lingua CINESE.

Nel 2010 l’Istituto diventa ISTITUTO TECNICO ECONOMICO con gli indirizzi

  • Amministrazione, Finanza e Marketing
  • Turismo

che proseguono e valorizzano le finalità del percorso ERICA e ITER.

Allegati